Il sorpasso

C’è un po’ di età che avanza in questa settimana da rientro. Gli occhi fanno male e l’emicrania si fa più frequente. Non riesco a mettere a fuoco senza incrociare le pupille, dovrò cambiare le lenti. C’è poi solo voglia di non fermarsi all’oggi e forse nemmeno al domani. Domina il desiderio di andare oltre la riflessione quotidiana che, ho appurato, non darebbe alcun senso alla giornata. Non fuggo. Sfuggo abilmente alle tentazioni pericolose di perdermi nei pensieri dell’uomo solo che finiscono inesorabilmente per diventare contorti e ripetitivi. Vivo un’esperienza nuova: sono un uomo di cui la gente comincia a non sapere più nulla. E dire che ci sono persone che da questo punto di vista non hanno ancora imparato niente: si mettono in mostra, sono fastidiosi peggio delle zanzare con quelle foto di sé e quei proclami sbandierati ai quattro venti. Che pena! Prendo le distanze dall’inutile e mi butto sulla sostanza. Non colgo l’attimo, lo sorpasso strombazzando. Questa mente si sta liberando e si rende conto che una parte del malessere stava proprio là, in quel privato diventato di dominio pubblico. Ora non faccio più la puttana del web, tipo quella che arrivi al lavoro e qualcuno ti ha già letto la vita come se ci fossi andato a letto la sera prima. Il guardone ha ben poco ormai da leggere, elaborare e trasformare a suo piacimento. Poi c’è chi non si è mai accorto di te: prima e dopo. Potresti essere morto. Si dai, quelli che poi ti ricordano cos’è l’amicizia e che devi aprirti al mondo Le parole sono preziose. I silenzi, a volte, amici fidati. Per inciso, l’emicrania insiste.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...