E’ quasi ora

Mi sono sempre chiesto di cosa abbiamo bisogno per prendere una decisione giusta. O almeno saggia. Di cosa invece, per affrontare le conseguenze di quelle altrui ed evitare così, di essere vittime delle nostre fragilità. Ci frega la paura in ogni caso: della nostra insicurezza e del nuovo, del futuro. E’ tipico delle persone come me, gatti che hanno studiato un territorio ed ora lo hanno fatto proprio. Guai a chi glielo toglie. La vita ( anche la più monotona ) ad un certo punto si sveglia con un sussulto talmente forte da farti ritrovare nella dimensione che mai avresti voluto. Se non fai una scelta o temi quelle degli altri, prima o poi ne pagherai le conseguenze. A quel punto ti serve qualcosa: riuscire ad interpretare gli eventi nel senso della evoluzione e della maturità interiore. Si era capito che stanno tornando a parlare del mio trasferimento? E che quelle voci mi infastidiscono sempre di più? Mentre fuori piove. Datevi una mossa, forse ho bisogno di una nuova dimensione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...