Input

Oggi si parlava di ispirazione. Quanto uno può essere bravo a scrivere oppure a fotografare, è lei a dettare le regole. Prima di scattare una foto o di raccontare qualcosa, se ne deve avere l’input. Altrimenti non arriva alcun messaggio, giusto? Poco importa a quel punto la perfetta sintassi od il rispetto delle tecniche di esposizione ed altro ancora; se a muoverci è l’anima, qualcosa verrà fuori. Mi è piaciuto molto parlare di questo e averlo fatto magari in un contesto insolito; la realtà è un mondo che non ha nulla a che vedere con l’universo virtuale dal quale, ripeto ancora, sono sempre più deluso. Possiamo pensare che a muovere le relazioni umane sia pure l’ispirazione? E che se non esiste un input che ci porta verso l’altro/a, non arriverà mai alcun messaggio al destinatario? E allora mi viene da pensare: anche fossimo realmente ispirati, cosa potrebbe arrivare ad un ipotetico contatto virtuale se si è costretti a “filtrarlo” attraverso lo schermo? Non mi dite che bastano poche chiacchiere per parlare di amicizia, amore o altro. Ci vuole il contatto diretto. Come la penna con il foglio, l’obiettivo con la realtà, il corpo con il corpo. Farneticazioni. Ma continuo a sostenere la mia tesi.

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...