Talento da vendere

Alle scuole medie l’insegnante diceva che il mio sole assomigliava ad un uovo fritto. Il disegno è arte e allora ci vuole talento; beh, io non l’avevo. Poi mia madre ha provato a farmi sciare: io cadevo sempre e dopo due lezioni ho mollato. Anche la pazienza è un’arte e anche in questo caso è questione di talento. O ce l’hai o non ce l’hai. Secondo voi dopo quarant’anni si può acquisire un’inclinazione che dovrebbe essere innata? Io penso di no. Non è un caso se al disegno artistico io oggi preferisco le forme geometriche, le linee e gli angoli, persino nella disposizione degli oggetti sulla scrivania. Inoltre, non è casuale che odi la neve ed il freddo. Il fatto è che se non hai pazienza e non provi ad addomesticarne l’arte sei finito. Ad esempio, dover affrontare la gente per lavoro richiede nervi saldi e moltissima tolleranza. Io ne ho, ma è artificiale. Per cui, a quelli che si complimentano e m’invidiano la pazienza dico che dentro, cresce invero il gene del male e dell’odio. Ma esiste qualcuno con il dono innato del saper vivere? E quelli come come, sempre costretti ad adattarsi forzatamente al mondo, si possono definire innatamente sfigati? In questo caso, ho talento da vendere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...