Senza mito

Spero mi perdonerete se vi dico che non ho reso omaggio alla memoria di David Bowie con un “rip” su Facebook. E se non ho assistito all’ultimo episodio della saga di Star Wars. Non è questione di volersi a tutti i costi distinguere; alla fine poi la cosa stanca e non ci crede più nessuno. Converrete con me che una buona parte di chi condivide sentimenti o pensieri sul social in occasione di eventi mediatici importanti, spesso lo fa senza cognizione di causa. La mia riflessione però prende un’altra direzione. Io temo di non avere miti, probabilmente nessuna cultura musicale, cinematografica o altro. Andando a ritroso, incontro solo un’epoca, magari una fase. Niente riconducibile a qualcosa che mi abbia segnato. Forse è triste tutto ciò. Con il passare degli anni il mio mito è diventato il fatto stesso di pensare e di farlo prima di parlare. Questo si che sarebbe un bel modello di vita al quale ispirarsi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...