L’altra Domenica

E poi c’è la Domenica. Una volta era lo stadio e la passione per il calcio, poi ho lentamente riposto le vesti del tifoso indossando quelle dell’uomo in ciabatte che guarda le partite in streaming. Ora c’è più spazio per la cura di sé, due ore in palestra, una sana pedalata, una piacevole passeggiata con la reflex al collo. Sono cambiato e di conseguenza le abitudini. Tutto è in funzione di un benessere mentale continuamente sottoposto a condizionamenti esterni insopportabili. La Domenica è solo l’illusione di avere ripreso le forze per affrontare una nuova settimana, ben sapendo che le tue buone intenzioni verranno frustrate in men che non si dica. Ci sarà sempre un treno in ritardo, un capo che scaricherà su di te le proprie responsabilità, un cervello che, sforzandosi di capire, scoppierà. Stamane mi sono fatto largo cancellando altri contatti inutili; spazzatura che va eliminata se non altro per impedirle di spiare in casa tua. E si va avanti, armati di santa pazienza.

Annunci

2 comments

  1. Ciao Daniela, mi trovi proprio d’accordo. La routine sarà il nostro nemico più acerrimo e provare a combatterla quotidianamente è la nostra missione! Una buona giornata a te. Enzo 🙂

    Mi piace

  2. eh si,la domenica non fa miracoli purtroppo e trascorre così velocemente che si rimane sempre un po’ delusi per non esser riusciti ad ottimizzarne il tempo,e intanto la routine prosegue,c’est la vie…
    buona serata intanto
    Daniela

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...