A quale prezzo?

Mano a mano che mi avvicino alla fine di un’altra settimana di lavoro, la questione è sempre la stessa: “Come ho fatto?” Ogni maledetto giorno sottopongo il mio povero cervello a straordinari non retribuiti e so che prima o poi, lui si ribellerà. Sono cinque anni che faccio questa vita e altri seguiranno ma come posso essere certo che questa testa ce la farà? Il Dio denaro ha un grande potere ed alla fine riuscirà a sottoporre la mente agli sforzi più impensabili. Guadagnerò ancora la mia paga, avrò da sopravvivere, potrò forse pagarmi un mutuo, i medicinali. Non sarà però lui a regalarmi la felicità o la soddisfazione di dire: “Vivo!” E tutti quelli che non hanno niente di tutto ciò? Vogliamo pensarci? Non sono vittima, mi piace fare considerazioni, a volte egoiste, spesso ciniche, sempre personali. Il mio mondo è un piccolo mondo dove purtroppo entro solo io e dove solo il mio benessere è importante. A quale prezzo? Salirà il costo? Un po’ ne ho timore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...