A volte ritornano

Stanotte sono tornate a trovarmi insonnia e tachicardia. Credevo le avrei debellate con una pastiglia da 0,25 di Xanax ma evidentemente non è stato sufficiente. Non appena le ragioni dell’ansia cominciano ad emergere dal fondo nel quale provo a spingerle, sono guai. In sostanza mi addormento e dopo un paio d’ore mi sveglio in preda alle palpitazioni. Di solito la concentrazione è tale che potrei fare cose del tipo lavorare oppure studiare. Poi cammino un po’ per la stanza facendo esercizi di respirazione e torno a letto. Non avrei mai creduto di ridurmi in questo stato “nervoso” ma da Settembre faccio i conti con situazioni lavorative e familiari “importanti”. Non potendo eliminare il problema alla fonte bisogna trattarlo. Ancora non riesco a fissare un appuntamento con Elisa ma sento che accadrà presto. Intanto, sono sempre più lontano dai social e mi concentro sull’essenziale. E’ l’unica nota positiva.

Annunci

6 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...