L’inganno

Ora che mi sono reso conto della pressoché totale inutilità dei contatti virtuali, dovrei vivere tranquillo. Nello stesso tempo ho capito l’importanza essenziale della presenza e della conoscenza reale, elementi imprescindibili per condividere un percorso e capirne le evoluzioni. Ora sono nella fase della “presa di coscienza” e faccio un po’ fatica ad elaborare la delusione. Fatto sta che le entità virtuali ora si stanno trasformando in oggetti passati ormai di moda. Sarò franco: a questa età (mezza età) non ci si può perennemente ancorare ai valori. I rapporti, per essere vissuti in modo sobrio e senza complicazioni, vanno collocati tra le “cose” lasciando da parte sentimenti o coinvolgimenti emotivi. Se una persona non è utile, stop. Cattivo e cinico; ma dai, chi di voi crede ancora alle favole? Se avete qualcuno cui aggrapparvi, beh vi invidio. Ma lo dovete abbracciare, baciare, toccare. Non rimanete fermi alle faccine e alle parole grosse dietro uno schermo. E’ un inganno!

Annunci

4 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...