La ragazza col cane

Stamattina sul sette e diciotto è salita una ragazza dai capelli rossi e la carnagione chiarissima. Con sé aveva un cane di piccola taglia di colore nero. Ad un certo punto ha fatto un balzo sulle sue ginocchia e lei ha cominciato ad accarezzargli la testa finché non si è addormentato. Lo ha fatto senza mai distogliere lo sguardo dal finestrino. Li ho fissati a lungo perché mi trasmettevano un senso di serenità. Non chiedetemi perché, so solo che mi comprerò un cane e posso immaginare quando. Ho necessità (se non si era ancora capito) di cogliere momenti autentici, semplici, fotografie di vita reale da collezionare in un album pronto all’uso nel momento del bisogno. C’è marcio e morte in giro, un mondo capovolto che accentua il disagio di ogni singolo. Ritagliarci il nostro pezzo di orticello dove riuscire a schermare le immagini negative è un’impresa ardua. Che vita è? Non sapessi soffermarmi su queste cose vivrei meglio; la vita e la morte però toccano tutti e pochi di noi si sforzano di rispondere con l’arma meno pericolosa: la semplicità delle cose.

Annunci

3 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...