Momenti privati

Negli ultimi mesi la parola più ricorrente su questi fogli è stata: ripartenza. La ricerca ostinata di un punto di ripristino dal quale provare a ricominciare ha caratterizzato il mio cammino lungo tutto il tragitto invernale. Oggi sono ripartito e questo non lo posso negare; l’ho fatto nella pratica, montando in sella alla bici e cominciando a pedalare. Tutta la voglia e la rabbia accumulate si sono trasformate in energia per le gambe, tanto da farmi andare ben oltre le più rosee previsioni. C’è molto di più di un semplice allenamento nel percorso di questa mattina. Come per la fotografia, la bicicletta è un mezzo per comunicare. So che sembra impossibile ma è così. In questo caso il messaggio arriva al cervello, questo si apre e lascia passare sentimenti più disparati: voglia di rivincita, senso di libertà, coscienza delle proprie possibilità. I miei momenti privati possiedono tutte le belle cose che un uomo può provare, a cominciare dall’autenticità e dalla sincerità dei gesti, si trattasse di uno scatto sul pulsante oppure sui pedali. Nei miei momenti privati riscopro una dimensione quasi innaturale, un senso di alienazione del tutto positivo e produttivo. CIò che provo è mio e solo mio, le parole perdono ogni potere e vince la realtà. Unica ed irripetibile.

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...