Davanti al mare

In una sua bellissima canzone Ivano Fossati dice: ”E anche il treno da Torino è un treno di pianura, però dovrà arrivare in questi posti davanti al mare” . Molto tempo fa i treni per la riviera lasciavano Torino e ci portavano dritti diritti in Liguria. “Fin da Alessandria si sente il mare, dietro una curva improvvisamente il mare” Oggi la maggior parte dei convogli parte da Milano e ti tocca afferrare al volo molte coincidenze per sentire l’aria che cambia, il profumo della brezza, l’ineguagliabile senso di calma che sa regalarti quel tappeto blu. Quando decido di andare al mare mi preparo sempre al peggio; quasi impossibile trovare posti a sedere e allora viaggi della speranza, negli spazi angusti vicino al cesso. Pazienza. Io dico che sei sempre ripagato da quello che i tuoi occhi e i tuoi sensi avranno l’onore di percepire. Ieri sono stato a Nervi, località a pochi passi da Genova, famosa per una bellissima passeggiata di due chilometri a picco sul mare. E per il suo parco pubblico, un’oasi di pace dove (soliti maleducati permettendo) potersi persino addormentare. Momenti privati, come sempre. Immagini rimaste negli occhi ed in qualche scatto fotografico. Sensazioni, pensieri che vanno a riempire la scatola delle emozioni positive da cui attingere nei momenti di bisogno. Cielo blu, verde intenso, sole in faccia. Serenità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...