Soglia di tolleranza

Sono andato in pausa pranzo che erano più o meno le 13. Faceva caldo ed io con il mio maglioncino di cotone ho patito un po’; se non mi alzassi all’alba potrei evitare di sembrare sempre un montanaro. Ho deciso che dalla prossima settimana esordirò al lavoro in bermuda. Chi si trova costretto a viaggiare in quella specie di forno che è la carrozza di un treno lo sa; se possibile, meglio stare comodi. Con il primo caldo ho avvertito la soglia dello stress scendere già paurosamente. So che si tratta della fase di passaggio poi ci farò l’abitudine, come tante cose della mia vita che accetto silenziosamente. Oggi ho un po’ spettegolato di qualche collega che incarna l’essenza del dipendente pubblico odiato dal popolo. Le persone di intelligenza superiore non si fanno certo deviare il pensiero da chi vuole screditare una categoria senza conoscerne l’essenza. Quelle di livello basso però potrebbero avere ragione se solo conoscessero da vicino certi soggetti. Anche questo collega mi ha fatto abbassare la soglia dello stress e della tolleranza dell’umano in genere. Ma come si farà mai a smettere di dover ascoltare e vedere ciò che ti fa schifo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...