Il giusto mezzo

Ho deciso di smettere di riguardare gli scatti nella vana speranza di trovarne qualcuno di mio gradimento. Ne ho condivisi alcuni, fino a quando ho esaurito quelli che, bene o male, mi trasmettevano qualcosa. Ora, a furia di rivedere ciò che ho scartato, mi potrebbe venire la nausea. Sono sulla linea di confine tra passione e ricerca di un riscontro. Spero solo di avere altre occasioni per nuove immagini. Devo dire che proprio gli scatti hanno sovrastato le parole nel mio modo personale di comunicare. Le parole arrivano dall’anima, anche le immagini dovrebbero farlo ma l’impresa è ardua in questo senso. Ne deduco, mio malgrado, un forte bisogno di dire qualcosa e sono alla ricerca del mezzo più efficace per farlo. Rimanere in silenzio ha i suoi indiscutibili vantaggi e se ne traggo beneficio, ben venga pure quello. A questo punto non resta che evitare di cadere nel tranello della necessità di ottenere conferme. Basterebbe farsi piacere i propri prodotti ma per un perfezionista come me, è dura. Esserci senza dovere dimostrarlo è un compito non facile.

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...