Agli antipodi del cuore

Brutta bestia il cervello. Brutte bestie nell’ordine: razionalità, perfezionismo, emisfero destro inesistente, intransigenza verso se stessi, incapacità di accettare i propri limiti. Tutto questo con la fotografia, non c’azzecca nulla. Infatti, ad un certo punto mi sono chiesto come avesse potuto, una passione del genere, toccare le mie corde di uomo lontano chilometri dai sentimenti. Non mi sono smentito: ad un certo punto ho ridotto un semplice hobby ad una gara con me stesso. L’elogio dell’assurdo e della contraddizione. Io che da anni non so cosa vuol dire innamorarsi, provare qualcosa di almeno lontanamente paragonabile all’affetto. Io che penso di bastare a me stesso e mi preoccupo di costruire un bel recinto attorno alla mia libertà, ecco, io mi metto in testa che mi piace fotografare. Stranezze. A meno di voler risultare piatti ed insulsi come le foto da cartolina, io penso conti il  talento e solo quello. La passione può essere un valido rifugio ma alla fine finisci per crederlo solo tu. Ho sbattuto la testa contro l’assurda convinzione che sia il mezzo a fare la differenza e non invece, l’uomo. Sono un maledetto razionale, perfezionista, intransigente, cervellotico. Come si dice, chi nasce tondo..

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...