Viva la mamma

Viaggiare con Trenitalia tutti i giorni per tre ore al giorno non è solo portatore dei peggiori istinti. In rari casi, infatti, può stimolare riflessioni e riportare alla luce morbide sensazioni come la malinconia. Ieri le mie compagne di viaggio erano mamme di quei bambini cui sin da piccoli si inculca la passione per le attività sportive. Le ho sentite molto “prese” dal raccontarsi vicendevolmente le imprese dei propri figli senza risparmiare critiche feroci agli allenatori, colpevoli di non trasmettere in modo giusto la concezione dello sport come gioco. Queste mamme hanno fatto pensare alla mia e ai miei tempi, paurosamente diversi. Non voglio scendere nella retorica spicciola, per carità, ma mi è venuta in mente la tipica scena che un quasi cinquantenne come me avrà nel suo bagaglio di ricordi: mia madre affacciata al balcone, urlante nel vano tentativo di strapparmi al cortile dei giochi. Lei tifava per me, come queste mamme di oggi, magari lo faceva in modo diverso, brandendo un battipanni in segno di sfida. Ho voluto scrivere due righe su di un argomento trito e ritrito con il solo intento di dare una possibilità al fatto di essere pendolare. Ascolti storie, ti ritrovi bambino, mentre fuori è già buio e non puoi più chiedere altro se non dimenticare il tempo che hai perduto. Anche oggi.

Annunci

4 comments

  1. Anche mia mamma mi chamava dal balcone quando era pronta la cena! Quanto mi sono divertita a giocare in cortile! Ora i bambini non escono piu’ fuori a giocare: quando non stanno in casa attaccati al computer sono i genitori a non farli uscire. Una mi conoscente non vuolre che la figlia prenda l’autobus da sola per paura della “brutta gente” che puo’ incontrare. il mondo e’ cambiato e non in meglio, purtroppo per loro… 😦

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Paola benvenuta sul mio blog! Hai ragione, sono profondamente cambiate le generazioni dei genitori e dunque dei figli. Ho molta nostalgia di quei tempi ma in genere ho molta nostalgia di semplicità. A presto e buona giornata 🙂

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...