A pancia piena

T

ra un infuso al tiglio e qualche malinconico clic su YouTube alla ricerca dei vecchi pezzi di George Michael (a proposito, “A different corner” è fantastica) se n’è andato questo Natale un po’ atipico, senza ponti o stravolgimenti tipo “jet lag” che ti fanno chiedere: “Ma che giorno è oggi?”. Io ho imparato tutte le lezioni possibili sul come godere al massimo della libertà da Trenitalia ed i suoi tempi. Prima che la palla al piede della fretta e dell’angoscia per ritardi e guasti tecnici torni ad appesantire la mia quotidianità, ho ritenuto opportuno mettere da parte le riflessioni pesanti. Mi sono solo lasciato andare a qualche panegirico sulla solitudine e sulle amicizie perdute ma niente di diverso rispetto al solito. E’ bastata la pancia, riempire la testa mi sembrava inopportuno. Ritornando ancora sull’argomento “auguri” volevo sottolineare l’importanza di quelli che non sono arrivati; in molti casi il silenzio ha rappresentato un atto di piena coerenza che io ho molto apprezzato. In altri , speravo che il gesto (anche se simbolico) mi consentisse di aprire la porta alle spiegazioni e ad eventuali riconciliazioni. Ho dedotto che non c’è grande spazio per le vie di mezzo che richiedono perdite di tempo. Infatti, internet e tutta la tecnologia sono fatti per chi ha fretta e non per quelli che cercano tempi lunghi e dialogo. Qualcuno non si rende conto ma nel silenzio di una stanza, elaborando pensieri e mettendoli in piazza, si trasmette una colossale ricerca di aiuto che rimbalza quasi sempre su di un muro di gomma. Di certo ho ancora dignità da difendere e non sarà l’ennesima conclusione rassegnata di un percorso a sbarrarmi la strada. S’impara.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...